Luisa Spagnoli & la VFNO

Buongiorno Ragazzi!
In occasione della VFNO ( Vogue Fashion’s Night Out ) Romana ho visitato, insieme alla blogger KcomeKarolina , lo Store di Luisa Spagnoli   in Via Frattina ( a pochi passi da Piazza di Spagna ) .
Ho visionato la nuova collezione Fall Winter 2011/2012 di questo magnifico marchio e devo dire che sono rimasta assolutamente colpita da ogni capo che era esposto all’ interno della boutique . I materiali erano sublimi alla vista ed assolutamente morbidi al tatto.
Questo marchio, di un assoluto Made in Italy , è a mio parere di una qualità estremamente elevata ,tanto da portar in un’ altra dimensione chiunque entri in uno dei loro atelier.
In questo Post vi mostrerò il primo degli Outfit creato assieme allo Staff di Luisa Spagnoli .
Se veramente chi ben comincia è a metà dell’ opera vorrei mostrarvi quello che a mio parere è il Cavallo di Battaglia della nuova collezione.
Tuta Palazzo , Stola in Lapin & Pochette .
Foto dello Store
Xoxo Marty

martina

Founder of The Fashion Coffee since 2009. Italian fashion Blogger & Fashion Influencer with a big passion for american black coffee & Shoes, shoes of course. Beauty Editor for Glamour Italy. "We Should All Be Feminists"

8 Comments
  1. Ti rendi conto che sei ridicola con quelle scarpe vero? Se sei bassa, non puoi correggere il difetto con queste scarpe perchè rischi di evidenziarlo ancor di più. Meglio una scarpa proporzionata e più fine: perderai 5 cm. ma non sarai ridicola.
    Prendilo come un consiglio da amica.

  2. anonimo: Grazie mille!!!! l ho adorata anch io!!!

    D.: Thanks !!

    @anonimo: Non sono assolutamente d’ accordo.
    adoro quando è la scarpa ad essere protagonista… il tuo è solo un punto di vista… la ridicolaggine è il modo in cui assiduamente commentate le persone che voi ritenete ” RIDICOLE”
    HAVE A LIFE !

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

di Martina Corradetti

FOLLOW US ON