Come avere capelli biondi e sani : ecco gli step per avere i capelli perfetti!

come avere capelli biondi e sani

Oggi non è quel giorno dove in un post pensate di trovare il sacro grahl dei capelli e trovate solo una lista di prodotti da comprare.
Oggi vi parlerò di come Io sono diventata bionda, schiarendo più di 12 toni, senza rovinare la mia chioma e di come mi prendo cura ogni giorni dei miei capelli per renderli sani, lucenti e perfetti.

Come avere capelli biondi e sani

Avrete notato che nel giro di 5 mesi sono passata da un castano, a un balayage ad essere completamente bionda.

come avere capelli biondi e sani
da castana a bionda dorata a biondo platino Capelli realizzati da Daniele di Hair Ink

Ma come ci sono riuscita senza rovinare i miei capelli ?

Qual è la mia giornaliera routine e quali sono i best tips per migliorare addirittura l’ aspetto dei propri capelli?

Qui un video di come sono diventata Bionda grazie a Daniele di Hair Ink 

 

 

Ecco gli step per sapere come avere capelli biondi e sani ( & anche belli!) :

 

Lavare i capelli :

I capelli biondi vanno lavati tanto quanto quelli naturali.
Questo perchè il cuoio capelluto si sporca ed ingrassa quanto quello di capelli non decolorati o trattati, quindi fatemi un piacere, lavatevi i capelli e non abbiate paura di rovinarli 😀
Detto questo, io lavo i capelli 2 o 3 volte a settimana, in media ogni 3 giorni.
Se invece ho usato la lacca, il giorno dopo li lavo ( dopo vi spiegherò il perchè).
Questo è uno dei passaggi principali su come avere capelli biondi e sani .
Faccio due shampoo: uno normale ( preferisco i prodotti come Nashi Argan o che siano fortemente ristrutturanti) e uno Antigiallo ( Silvering ) che mantiene il colore e che aiutano a non farli ingiallire.
Quando però il capello mi risulta un po’ secco evito lo shampoo antigiallo, perchè, ho notato, tende un po’ a seccarli.
La maschera ristrutturante ( magari con olii di argan) è d’obbligo ad ogni lavaggio.

La tips in più per l’ estate: al mare i capelli si sporcano più frequentemente, tra bagni, cloro ( che evito come la peste) e sabbia.
Durante l’ esposizione al soleo ho usato un olio protettivo della Nashi Argan, che li ha resi morbidi e protetti per 15 giorni di esposizione al sole.
La sera però bisogna lavare i capelli, perchè l’ acqua del mare secca il capello.
E ora?
Ogni giorno ho fatto lo shampoo? NO!
L’ ho usato solo ogni tre giorni e alternando con lavaggi di solo balsamo ( usato come un normale shampoo).
Questo trucchetto mi ha fatto tornare dalle vacanze con dei capelli stupendi e setosi ( e ancora più baciata dal sole di prima!)

come avere capelli biondi e sani

Spazzola nel modo giusto:

I capelli vanno pettinati, ma devono essere pettinati in un determinato modo, altrimenti la spazzola diventa nostra nemica.
Per prima cosa togliere eventuali nodi molto delicatamente partendo  dalle punte.
Gradualmente bisogna alzare la spazzola, finché non si arriva a pettinare in maniera continuativa e ininterrotta dalla base del capello.

Io ad esempio ne ho una di questo tipo e la utilizzo da anni, pulendola almeno una volta alla settimana

Asciugamano x 15 min

Esatto, il tempo giusto per tenere l’ asciugamano in testa è di 15 minuti.
Ma come metto l’asciugamano?
Una volta fatto il lavaggio bisogna tamponare delicatamente i capelli, facendo attenzione a non stressarli con movimenti bruschi.
Poi si va a testa in giù, senza però mandare in giù anche i capelli, ( non vanno sversati)  altrimenti li tirerete.
Fare un vero e proprio turbante & per ammazzare il tempo scattatevi qualche selfie, perchè non farete in tempo a mettere lo smalto!

come avere capelli biondi e sani

 

Phon e asciugatura.

Il phon va usato SOLO durante l’asciugatura e dopo l’ utilizzo di olii ristrutturanti e protettivi.
Quindi se dopo 3 giorni la piega è andata a farsi benedire, bè è per questo che si dice ” la coda del 3° giorno” .
Il phon, se i capelli sono asciutti e già sporchi, non va assolutamente usato, perchè li stressa tantissimo!

Piastra si o piastra no?

“Piastra SI, ma una sola passata per ciocca” [cit. Daniele di Hair Ink]
Mai ripassare perchè quella ciocca non vi è venuta bene.
& comunque è meglio una botta di piastra che 4 passate di spazzola e phon! [ndr]

 

Lacca:

Nemica numero uno, e come vi dicevo sopra, la uso solo se il giorno dopo so di poter lavare e prendere cura dei miei capelli.
La lacca non lascia respirare la nostra chioma e la opacizza.

 

La coda:

la coda si, ma mai troppo stretta o che tiri troppo il cuoio capelluto, altrimenti i capelli si stressano! 😉
Io ad ogni modo preferisco legare ed acconciare i capelli il meno possibile.

Trattamenti ogni 15 giorni:

Faccio dei trattamenti ristrutturanti (sono fedele ad olaplex bifasico), che rimpolpano e proteggono il capello.
I risultati ottenuti con i prodotti bio o senza siliconi non hanno mai fatto al caso mio 🙂 ma sono sempre punti di vista.

 

Ma la tips più importante è

DECOLORATE SI, MA CON OLAPLEX.

Non avrei MAI e dico MAI potuto decolorare 12 toni senza buttare i capelli in assenza di un prodotto come olaplex, che ha protetto i miei capelli durante le 2 decolorazioni e il mio cambio look. [ ANDATE SU A VEDERE IL VIDEO!

Spero che vi siano piaciuti i miei consigli su come avere capelli biondi e sani

 

Qui un altro hair change durante la mia gravidanza

—> Clicca qui 

My #momtobe hair change w/ Uala and Ciuti&Ciuti

martina

Founder of The Fashion Coffee since 2009.
Italian fashion Blogger & Fashion Influencer with a big passion for american black coffee & Shoes, shoes of course.
Beauty Editor for Glamour Italy.
“We Should All Be Feminists”

6 Comments
  1. Mi sono resa conto che mi comporto esattamente come ogni consiglio del tuo articolo, compreso il trattamento olaplex e l’olio di Nashi Argan!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

di Martina Corradetti

FOLLOW US ON