Come arredare con gusto la camera da letto

Come arredare con gusto la camera da letto

Come arredare con gusto la camera da letto
Come arredare con gusto la camera da letto

Lo dico e lo ripeto: arredare una camera da letto è una cosa, arredarla con gusto è tutto un altro paio di maniche. Questo perché bisogna rispettare alcune regole fondamentali: equilibrio, armonia e un pizzico di creatività. Posso assicurarvi che l’errore è sempre dietro l’angolo. C’è il bisogno di scegliere tonalità cromatiche in armonia fra loro e dei materiali per il mobilio affini per non rischiare di creare un ambiente caotico. Passo dopo passo, si devono aggiungere tutti gli elementi d’arredo in grado di formare un piacevole quadro d’insieme. Ecco i vari step che consiglio di seguire per l’arredamento della propria stanza da letto e vari consigli su come arredare con gusto la camera da letto .

 

Prestare attenzione al quadro d’insieme

Come arredare con gusto la camera da letto
I dettagli sono importanti, ma solo dopo aver prestato attenzione al quadro d’insieme. Il mio consiglio è di partire da un’idea ben definita, per poi realizzarla come se si trattasse di un puzzle. Fondamentale per la definizione di uno spazio armonico è scegliere uno stile: classico, moderno, minimal, orientale, etnico, vintage o rustico. Le opzioni disponibili sono davvero tante e lo stile prescelto influenzerà anche il tipo di arredamento, come quello minimalista che richiede solo arredi funzionali. Oltre ad adattarsi a uno stile sarà anche il caso di capire come cercare di personalizzarlo. Questo è possibile farlo aggiungendo degli elementi di contrasto, ad esempio mixando materiali vintage come il legno ai mobili moderni.

 

Attenzione alla scelta del letto

Come arredare con gusto la camera da letto
Come arredare con gusto la camera da letto

Il letto è il centro della zona notte e di conseguenza dell’ambiente in cui riposare corpo e spirito. La scelta del tipo di letto è, quindi, molto importante e richiede grande attenzione. In primo luogo, lo stile del letto dovrà essere coerente con quello della stanza. Il letto deve essere, poi, anche adattato alle dimensioni dell’ambiente. Inoltre, a seconda dei propri gusti, è possibile sceglierlo con o senza testiera. Poi si passa al materasso, anch’esso importantissimo. Qui vi suggerisco di prediligere sempre la comodità: è importante selezionare un materasso in grado di fornire un sostegno proporzionato al peso corporeo (è il caso, ad esempio, dei materassi Tempur ordinabili anche online ). Dormire bene, infatti, è uno dei fattori fondamentali a garantire il nostro benessere.

 

Colori delle pareti e della stanza da letto

Come arredare con gusto la camera da letto
Anche il colore della stanza dipende dallo stile scelto. Una camera da letto giapponese, per esempio, dovrebbe avere dei toni caldi e neutri. Lo stile nordico o scandinavo, invece, opta spesso per toni freddi come il grigio e il blu. È chiaro che possono anche essere mixati (come testimoniato dallo stile Japandi), facendo però attenzione a non sforare troppo nel kitsch. Di solito i colori dovrebbero rispecchiare anche le esigenze personali. A me piace parecchio il viola, perché lo reputo molto rilassante. Altri potrebbero preferire tinte come l’arancione, capaci di amplificare l’illuminazione.

 

Come selezionare le decorazioni

Come arredare con gusto la camera da letto
Come arredare con gusto la camera da letto

Le decorazioni sono molto importanti, perché spesso contribuiscono a dare un tocco di personalità alla stanza da letto. La carta da parati è senza ombra di dubbio una soluzione classica ma mai fuori moda. Costa poco, non è “definitiva” e vi consentirà di scegliere trame e disegni molto variegati. Io adoro anche gli stickers murali, come ad esempio quelli 3D. Anche i tendaggi e i tessuti sono importantissimi, così come i complementi d’arredo come il comodino e i poster da parete. Per risparmiare in modo creativo è possibile, ad esempio, affidarsi al riciclo creativo e usare vecchi bauli o pallet.

 

Il mobilio fai da te


Dal riciclo al riuso, il passo è davvero breve. Le componenti d’arredo possono essere trasformate e dunque rivitalizzate, affidandosi ad un tocco di fai da te. Personalmente la considero una vera e propria passione. Basta prendere qualcosa di vecchio e divertirsi a donargli un nuovo aspetto. È possibile dipingere un vecchio cassettone, oppure prendere un vecchio sgabello e farlo diventare il protagonista di uno stile zen. Qui l’unico limite è la fantasia, quindi largo alla sperimentazione.

 

Oggi vi ho spiegato come partire da un quadro d’insieme, fino a scendere nei dettagli. Seguendo questi consigli, riuscirete di sicuro a modellare la camera da letto perfetta per voi.

martina

Founder of The Fashion Coffee since 2009. Italian fashion Blogger & Fashion Influencer with a big passion for american black coffee & Shoes, shoes of course. Beauty Editor for Glamour Italy. "We Should All Be Feminists"

12 Comments
  1. Adoro cambiare e decorare la mia camera da letto! Il riuso è il mio metodo preferito, perché permette di dare nuova vita ad oggetti che sembravano inutili. Sicuramente i tuoi consigli mi permetteranno di decorarla ancora una volta al meglio!

  2. Ciao 🙂 arredare è difficile, poi arredare con gusto onde evitare il kitsch è difficile. Personalmente amo molto lo stile minimal: non mi piace esagerare con i dettagli.
    Maria Domenica

  3. Un post molto interessante , grazie per i tuoi preziosi consigli. Penso anch’io che i colori di una stanza dovrebbero rispecchiare le sigenze personali, io ad esempio ho una predilezione per i colori chiari, perchè mi donano serenità. Un saluto, Daniela.

  4. Ottimi consigli, arredare la camera da letto può sembrare facile, ma in realtà quando inizi poi ti rendi conto che non lo è così tanto, anche perchè è una delle camere più importanti per vivere a proprio agio. Concordo con te di partire dallo stile, poi piano piano viene il resto
    Alessandra

  5. Li trovo tutti ottimi consigli, l’equilibro nell’arredo di camera è molto importante; per me ad esempio le tende sono un elemento fondamentale per dare personalità alla camera

  6. Inutile dire che il gusto non è di tutti…anche nell’arredare è un attimo cadere nel kitch …purtroppo ci cadono in tantima le tue scelte sono davvero belle!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

di Martina Corradetti

FOLLOW US ON