Come migliorare la casa creando spazio

Tra i buoni propositi per il nuovo anno è importante includere la nostra casa. Non pensiamo solamente a noi stessi ma anche ad un ambiente importante in cui passiamo la maggior parte del tempo e che ha un ruolo fondamentale sul nostro umore e stato d’animo. Ecco, quindi, alcuni consigli utili per rendere la nostra abitazione ancora più “cosy”, accogliente e pratica.

Per prima cosa, considera gli spazi presenti in casa: ci sono stanze che possono essere utilizzate in modo più efficiente? È necessaria una ristrutturazione edilizia per ampliare la cucina e unirla con il soggiorno? È fondamentale assicurarsi di avere abbastanza spazio aperto per far si che maggiore luce naturale entri in casa. Perché quindi non buttare giù il muro della cucina e installare un’isola: è un modo facile per avere una grande stanza ma, allo stesso tempo separare le due aree senza sprecare spazio.

 

Anche i tessuti e gli accessori sono elementi importanti che definiscono ogni stanza. Per questo motivo, perché non cambiare tutte le tende di casa in favore di tessuti più leggeri e trasparenti? Avrai maggiore luce e un risultato shabby chic. Considera anche l’acquisto di tappeti: non solo rendono le stanze accoglienti ma ti aiutano a mantenere il pavimento più caldo e camminare a piedi scalzi tutto l’anno.

 

Hai elementi d’arredo che non utilizzi più, o vestiti e altri oggetti posati in scatole da anni? Un buon proposito per il nuovo anno è eliminare tutto il superfluo in casa: in questo modo otterrai più spazio e potrai modellare la casa senza pensare a quelle noiose scatole piene di vestiti mai utilizzati. Porta tutto in un negozio di seconda mano e dona i vestiti: ti sentirai subito meglio.

 

Tutti questi sono piccoli modi per avere più spazio in casa con pochissimo sforzo. Contatta le imprese edili e inizia subito a realizzare i tuoi buoni propositi per la casa.

martina

Founder of The Fashion Coffee since 2009. Italian fashion Blogger & Fashion Influencer with a big passion for american black coffee & Shoes, shoes of course. Beauty Editor for Glamour Italy. "We Should All Be Feminists"

14 Comments
  1. Non amo la cucina aperta, anche se vivendo in un appartamento in affito la ho. Odio il fatto che quando qualcuna entra in casa mi può guardare nel lavello, se c’é anche solo una tazzina da caffé sporca si vede subito, non amo il fatto che quando si cucina anche il soggiorno odora di cucinato, se avessi un casa di propietà vorrei una cucina chiusa

Leave a Reply

Your email address will not be published.

di Martina Corradetti

FOLLOW US ON